NUOVI #TRENDS DI PRIMAVERA

Minimal o barocche, femminili o maschiacci? Cosa ci riserva la primavera?
Domande e dubbi che, si spera, possano essere risolti solo dopo aver letto questo post dedicato alle NUOVE TENDENZE PRIMAVERA/ESTATE 2014.
 La primavera è ufficialmente iniziata e sicuramente starate già pensando a cosa indossare nelle bellissime giornate che ci aspettano, dove il sole riscalderà i nostri cuori e ci farà stare meglio. Ecco un elenco che vi illustrerà quali sono, secondo noi, le nuove tendenze per la bella stagione, rilevate dopo un’attenta analisi alle passerelle dei fashion designers più importanti. 

L’INTRAMONTABILE BLACK&WHITE
Black&white o bianco&nero che dir si voglia, sarà uno dei principali trend della nuova stagione. E’ intramontabile, sempre presente, grazie alla versatilità d’uso dei “colori non-colori” che ci faranno star bene con tutto, sempre e dovunque. Da Balenciaga a Blumarine, passando per Marani a Balmain sarà tutto un gioco di bianchi e neri attraverso stili optical fatti di quadri, pois, cerchi e triangoli. 
TE LO DICO CON UNA T-SHIRT
Parlanti, di tendenza e a volte spudorate, le t-shirt si vestono “di parole” e diventano il nuovo must have di stagione. Si chiamano “Statement t-shirts”, e anche se non sono una novità nel mondo della moda, per questa stagione sono state rivalutate da molti designers. Attraverso queste t-shirt gli stilisti mandano un messaggio: da Vivienne Westwood a Moschino, a Christopher kane. 
Quale sarà il vostro messaggio?
IL ROMANTICISMO DEI FIORI
Che il trend “floreale” sia sinonimo di “bella stagione” lo sappiamo già. Ma quest’anno, il trend dei fiori assume connotati romantici e si veste dei tipici fiori di primavera. Da Dolce&Gabbana, con il loro tripudio ai mandorli in fiore, a Francesco Scognamiglio finendo con Emporio Armani. E’ tutto un gioco di delicati fiori primaverili che ci riporta in magici mondi naturali  in cui a governare sarà l’armonia di un giorno romantico.
GONNE A MATITA
Longuette o a matita, non importa, il concetto è sempre lo stesso: quest’anno la gonna si allunga, si stringe sulla parte bassa (proprio come una matita) e diventa a vita alta richiamando in qualche modo le gonne anni ’50 che mettevano in risalto fianchi e slanciavano con un paio di scarpe alte. A tubino, più strette verso il fondo per esaltare i fianchi, è l’ideale da indossare con una camicia chic, un morbido pull leggermente più corto davanti o un “top cropped”. 
MONDI ARTISTICI
L’arte si apre alla moda e diventa fonte di ispirazione per i fashion designers. L’arte è da sempre stata una musa ispiratrice per i creatori di tendenza, e quest’anno più che mai si incentra su soggetti artistici che vanno dalla pop art, all’arte barocca, a quella dei murales. Un gioco di arti figurative che rappresentano volti umani stilizzati all’ennesima potenza. 
LUCENTE #GLAM
Ispirazione che deriva direttamente dagli anni ’70, da quel “glam rock” di cui David Bowie ne era fautore e creatore. La primavera si tinge di colori laminati e di tessuti scintillanti, adatti per le serate danzanti e i party glamour, appunto. Indispensabile per un look a tema sono i materiali metallizzati e riflettenti. Gli esponenti? Gucci, Tom Ford. Ve ne servono altri?
COLORI SUPER #COOL
Fucsia, arancio, lime, verde, giallo, rosso, blu e chi più ne ha più ne metta: la prossima stagione calda è un inno alla vitalità; nell’anno dei mondiali del Brasile l’energia carioca approda nei nostri guardaroba, ma con una particolarità: il total look. 
 
SPORTY CHIC
Gli elementi identificativi dello sportswear rivivono una nuova luce e diventano capi di abbigliamento casual-chic da indossare anche la sera. E’ così che felpe si trasformano in capi ultra glamour da indossare con gonne longuette o a ruota, il bomber americano diventa un capo cult da abbinare a mise elegantissime, gli ampi volumi diventano diktat. Balenciaga, Giambattista Valli, Trussardi ne hanno fatto il loro passepartout per i nuovi trend.
 
IL NUOVO FAR WEST
Le frange saranno un must have di stagione, e con loro, anche tutto il mondo del far west, col suo stile e i suoi miti. Una cow girl contemporanea alle prese con la metropoli moderna che riesce a svincolarsi dagli ostacoli con grande charme e determinazione, proprio come i cow boy del far west. Rosso cardinalizio, come quello griffato Gucci, il blu intensissimo con cui Valentino tinge una cappa frangiata o il ghiaccio delle stole proposte da Roberto Cavalli, giusto per fare degli esempi.
ANIMO RIBELLE
Il trend neo-punk l’abbiamo già visto nella stagione invernale e si è classificato come uno dei top trend di stagione. Non ha caso, la tendenza ha resistito e anzi vive di nuova luce grazie a nuovi accorgimenti e stili.Un tema che parla di ribellione giovanile e che trova le sue origini alla fine degli anni Cinquanta. Le giovani ribelli contemporanee indossano il chiodo, maglie nere in trasparenza, abbellimenti fatti di borchie e fibie dorate e un incredibile animo rock!
 
(Photo credit Grazia.it, Vanity Fair)

Commenti

1 Comments

  1. It’s all about your timing…which in itself is exquisite!

Commenta

Un indirizzo email valido è necessario.