ICONS OF HERITAGE- LA MOSTRA

Cosa è un’icona? Ci chiediamo spesso come un oggetto, una persona possa diventare un’icona, una musa ispiratrice, un punto di riferimento, veicolo di passioni, aspirazioni. E ci sono delle icone lasciateci in eredità che spiegano assolutamente questo concetto: proprio così dei veri patrimoni inestimabili che raccontano storie passate, volti e successi intramontabili.
E’ incentrata sulle ICONE la mostra temporanea che è stata allestita presso lo store Gucci di Palermo: un tripudio ad uno stile senza tempo che inevitabilmente ritorna e si ripresenta più bello che mai, con la luce di una volta. Sei pezzi iconici direttamente dal Gucci Museum di Firenze, sei pezzi unici che hanno fatto la storia dello stile di molte muse, a partire da quella che tutti chiamano Jackie, una delle donne più eleganti del mondo: porta proprio il suo nome perchè Jacqueline Kennedy le amava e ne possedeva diversi modelli.

THE VALENTINE EFFECT

La scelta del titolo non è casuale. No, non deve esserlo. Soprattutto se parliamo di una ricorrenza che, a nostro avviso, inizia a stancare data la sua natura prettamente consumistica e commerciale.
Ma, ovviamente, siamo qui per parlare di moda e, giustamente, ci sarà sempre la maggioranza che festeggerà con il proprio lui/lei una delle ricorrenze più romantiche di sempre: c’è una festa per ogni cosa e perchè rovinare proprio il giorno dedicato agli innamorati?
No, non vogliamo guastarvelo, ma soltanto dirvi (direte qui che questa frase è scontata) che l’amore deve essere vissuto sempre, in ogni attimo e ben vengano le cenette a lume di candela.
Ma ormai siamo talmente fissati con le ricorrenze “easy” che adoriamo festeggiare ogni cosa, anche la più insignificante. E vabbè, chi se ne frega!
E poi c’è un’occasione veramente importante che andrà festeggiata il giorno di San Valentino e cioè il COMPLEANNO DI VINCENZO, (ovvero quello del sottoscritto), che, come sanno tutti, cade proprio per la festa degli innamorati. E che ci posso fa io?

Bando alle ciance e focalizziamoci attentamente su COSA NON SI DEVE INDOSSARE per San Valentino. Sì, avete letto bene, abbiamo usato la parolina NON. E basta con queste “fashion-guide” dedicate all’outfit di San Valentino, a meno che non ci sia un dress code ad imporlo, bisogna vestirsi come meglio si crede, ma attenzione sempre al buon gusto, la vera chiave dello stile.

Prima REGOLA: SEMPLICITA’
Non siamo a Natale o a Capodanno per cui non sbizzarritevi nella scelta, anzi siate contenuti. Intendiamo soprattutto nella scelta dei colori e di ciò che farà da “contorno al vostro outfit”: gli accessori.
Non agghindatevi a festa ma mantenete uno stile sobrio ed elegante. D’altronde non state andando a un megaparty, ma ad un semplice appuntamento “amoroso”. I colori devono essere tenui e delicati: optate per outfit “color-block”, si intende fatti da due blocchi di colore soltanto, come per esempio: rosa cipria-nero, bluette-nero, bianco-nero. E se volete rimanere proprio in tema san Valentino, scegliete una blusa o un altro capo a vostro piacimento che richiami il colore “rosso cuore”, oppure, se volete osare, anche una stampa con mini cuori sarebbe l’ideale.

SECONDA REGOLA- SCEGLIETE L’ABITO CHE VALORIZZI LA VOSTRA FEMMINILITA’
Banditi gli abiti super skinny, e strettissimi per evitare quell’effetto “insaccato” che, per giunta, evidenzierà i piccoli difetti facendoli sembrare enormi.
Scegliete, appunto, un abito (o anche un pantalone ed una blusa) che sappiano valorizzare la vostra parte più femminile: se i vostri fianchi sono pronunciati, beh sarebbe il caso di mettere in risalto la vostra vita con un abito leggermente ampio sotto così da creare un effeto “clessidra” sensuale e seducente (OPTATE PER GLI ABITINI IN PERFETTO STILE ANNI ’50). Oppure, evitate i leggins: ricordatevi che i leggins non nascono in alternativa ai pantaloni, e se vi piacciono talmente tanto evitateli se il vostro corpo non lo permette. E se proprio non potrete farne a meno, deve essere sempre accompagnato da un capo, come una blusa o camicia, lunga che copra la parte anteriore e posteriore del vostro corpo.

TACCO: MA CHI HA DETTO CHE IL TACCO 12 SIA PERFETTO PER QUESTE OCCASIONI?
Nessuno. Ovviamente il tacco da prediligere non è assolutamente quello a spillo, ormai obsoleto e demodè. Ben vengano i tacchi a blocco, in  perfetto stile anni ’80. Il motivo? Beh, decidete voi se star una serata intera a cercar di trovare la posizione giusta affinchè non vi scoppino i piedi. L’importante è essere comode, avendo stile e buon gusto.

TUBINO NERO “SALVA VITA”
La crisi, si sa, c’è. Ed è per questo che vi invitiamo a guardare dentro i vostri armadi. Ok, lo so, starete pensando che non avete nulla da mettervi, ma vi sbagliate. Se disponete di almeno un tubino nero, prendetelo, non c’è migliore occasione per sfoggiarlo in queste occasioni. Non scervellatevi nella scelta dell’abito perfetto che possa stupire il vostro lui. Il vostro semplice tubino nero sarà sufficiente per sprigionare la vostra bellezza.

TRUCCO E PARRUCCO
Non c’è cosa più bella di avere (o farsi fare) un look tendente al naturale. Per cui, se avete dei capelli lunghi, donate loro un effetto ondulato, “naturelle” o, al massimo, uno chignon spettinato.
Attenzione a non strafare. Quante volte vi abbiamo detto che la semplicità premia?
Seguire la moda e le tendenze sì, ma sempre con un tocco di personalità. Adesso qui non vogliamo dirvi che non dobbiamo più essere eleganti o utilizzare l’estro, anzi!
Scegliete un trucco che si adatti, prima di tutto, al vostro colore di pelle.
Il trucco sensuale con cui enfatizzare una perfetta bocca rossa gioca con l’eyeliner nero e una base viso perfetta. Il consiglio è semplice realizzate una linea di eyeliner sottile all’attaccatura delle ciglia se volete un look da diva d’altri tempi, fate una riga con la matita nera e sfumatela sulla palpebra

The most beautiful fashion shop windows of the world: TORONTO

Nasce una nuova rubrica, un piccolo spazio dedicato alle vetrine dei negozi più belli e affascinanti del mondo. Grazie ai nostri “ganci” all’estero possiamo mostrarvi queste bellissime immagini. 
Cominciamo alla grande con una città splendida, nel cuore del Canada, la capitale TORONTO.
Che ve ne pare? 

A new rubric is born: a little space we dedicate to the most beautiful fashion stores of  the world. Thanks to our “hook” abroud, we can show you these beautiful pics. 
Let’s start with a wonderful city, in the heart of Canada, the capital TORONTO.
What about it?

PICTURES: THANKS TO ANDREA SCARCELLA 

Presto altre immagini delle vetrine più cool del mondo!

FIRST GIVEAWAY: PAPILLON and FOULARD by LEITMOTIV

PARTE UN NUOVO CONCORSO: UN DOPPIO GIVEAWAY IN COLLABORAZIONE CON IL BRAND ESCLUSIVO “LEITMOTIV”
UN BELLISSIMO PAPILLON DAL DESIGN ORIGINALE E GLAMOUR E UN BELLISSIMO FOULARD CON STAMPA.

COSA ASPETTI? SEGUI TUTTI I PASSAGGI E
 BUONA FORTUNA!!



Diventa Fan della pagina di LEITMOTIV cliccando QUI

Iscriviti, se non l’hai già fatto, al blog tramite Google Friend Connect

Diventa Fan della nostra pagina cliccando QUI

Lascia un commento con il tuo indirizzo mail nel blog, in fondo alla pagina

Condividi e invita tutti i tuoi contatti

Il concorso avrà inizio il 27/12/2012 e terminerà il 03/01/2013
I VINCITORI SARANNO DUE

Verranno eliminati i commenti multipli inviati dalla stessa persona.
 
La partecipazione è assolutamente gratuita e non ci sono spese di spedizione a carico dei vincitorI.
 
 
Questo concorso letterario avviene nel rispetto del D.P.R 430/2011 che lo esclude dalla categoria dei concorsi a premio (art. 2 e 6)