“DOLCE” BY DOLCE&GABBANA

Una tradizionale e suggestiva rappresentazione di una Sicilia sublime. Il profumo di limone nell’aria, il rumore della quotidianità e la classica routine delle tradizioni siciliane sono rappresentate con un filo di nostalgia che ci riporta indietro nel tempo. Questo lo scenario magico del nuovo videoclip dedicata alla nuovissima fragranza Dolce & Gabbana. Il nuovo arrivo in casa Dolce & Gabbana prende proprio il nome dello stilista siciliano “Dolce”. 

Un video diretto da uno dei migliori registi in circolazione, Giuseppe Tornatore, che ci offre una grande rappresentazione della Sicilia contadina che adora le tradizioni e si concentra sull’importanza dei piccoli gesti. Come quello di un fiore donato alla propria amata: a ricevere lo speciale “dono”, infatti, è la bellissima modella Kate King, nei panni di Lia, che appare bellissima e aristocratica in un abito di pizzo bianco.
Un gesto evocativo che ci riporta alle vecchie usanze, a quei piccoli gesti che scaldavano il cuore, a quella atmosfera di “casa” che indubbiamente ritroviamo nella rappresentazione del mood del nuovo profumo. 
“Dolce è una fragranza contemporanea ispirata dalla memoria“- racconta Stefano Gabbana, direttore creativo della campagna pubblicitaria- “la sua originalità non è solo nel modo in cui è stata creata, ma anche nel fatto di essere la traduzione in profumo di un giovane nuovo amore che, in virtù della sua innocenza, conserva la propria vitalità giovanile“. 
E il video sembra proprio rispettare la tradizione siciliana e l’animo degli isolani, dediti al lavoro, all’amore per la famiglia e alle tradizioni folkloristiche, fatte di valori e affetti. 
E infatti come ci rivela lo stesso Domenico Dolce La nobiltà dell’animo, l’eleganza dei gesti quotidiani, la gioia della condivisione di generazione in generazione, e l’instancabile perfezione di un singolo fiore bianco. Questa è l’immagine della Sicilia che porto dentro di me, e quella che ho catturato in questo delicato profumo“.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=KDS27j5cXkM]

Realizzare un film per Dolce&Gabbana non è come girare una semplice pubblicità. Stefano e Domenico non mi sottopongono una trama, ma una sensazione: mi hanno chiesto di ricreare un clima di seduzione gioiosa, un senso di gentilezza. Così è nato lo spot di Dolce, che è la storia di un corteggiamento, è una storia di amore e di coraggio, di grande atmosfera siciliana”, dice Giuseppe Tornatore.

E la fragranza è davvero delicata grazie alle sue profumazioni: caratterizzata da note di testa di foglie di Neroli e fiore di Papaya, da un cuore di Ninfea Bianca, Giunchiglia e Amarillide Bianco, un fiore sudafricano usato per la prima volta in assoluto in un profumo, e da una coda di Muschio, Cashmeran, di legni chiari e spezie piccanti, la nuova fragranza Dolce è anche un omaggio al padre dello stilista siciliano: il nome del profumo vergato in nero sulla boccetta di spesso vetro trasparente, chiusa da un tappo a forma di fiore che si ispira alla tradizione della pasta di marzapane siciliana, è infatti una replica della firma del genitore.

Insomma, Dolce & Gabbana sembrano proprio non sbagliarne una, e noi non possiamo far altro che ammirare il grande lavoro dedicato alla valorizzazione della Sicilia attraverso le sue più grandi espressioni dell’animosità tipica siciliana. Ma non solo: una grande opera di valorizzazione di quelle tradizioni ormai perse che, attraverso la loro “moda”, rievocano scenari da sogno che bisogna preservare. 

BACKSTAGE

#HAPPYBIRTHDAY

UNA PICCOLA-GRANDE FESTA CHE CELEBRA IL MIO 25° COMPLEANNO.
Un grazie speciale a tutti coloro che hanno partecipato e anche a tutti coloro che in, qualche modo, hanno celebrato questo giorno speciale!
Divertitevi a guardare queste immagini e….HAPPY BIRTHDAY !

SICILIANI… NEI GESTI

Quante volte la nostra comunicazione verbale è accompagnata da buffi gesti che esplicano in maniera esemplificativa quello che vogliamo dire. Una prerogativa esclusiva dei meridionali che ci contraddistingue come un popolo di “commedianti” tout court. Gli italiani, si sa, sono famosi per la loro arte, il loro cibo e naturalmente per la moda, e molte volte per la loro buffa capacità di parlare “a gesti”.
E chi meglio di Dolce & Gabbana, casa di moda da sempre a favore delle tradizioni meridionali, può spiegarcelo attraverso una forma di comunicazione semplice, veloce e d’effetto.
Il magazine del marchio, Swide.com, pubblica online un post interamente dedicato alla comunicazione gestuale tipica dei siciliani. E lo fa attraverso i bellissimi modelli che hanno sfilato nell’ultimo fashion show dedicato alla collezione autunno/inverno 2015.
Un video che ci illustra la nostra buffa forma di comunicazione e che lo fa con l’ironia che contraddistingue questi gesti: diverse occasioni d’uso che ci aiutano a capirne il significato.
Ci ritroviamo molto in questi gesti perchè, da buon siciliani, ahimè, ne siamo totalmente coinvolti e a volte ci ritroviamo ad enfatizzarli con ironia.

C’è chi sostiene che ciò derivi dalle innumerevoli dominazioni e influenze che la Sicilia ha subìto nel corso dei secoli, c’è chi invece riconduce tutto alla innata teatralità della sua popolazione, al suo calore e al suo spirito di accoglienza. Rimane il fatto che, tutt’oggi, assistere a una conversazione tra siciliani, vuol dire il più delle volte osservare un susseguirsi di gesti di cui spesso è necessario conoscere il significato…

Divertitevi a guardare questo simpatico video che, a nostro avviso, è un utile aiuto per tutti, siciliani e non.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Hxu50kiDVGc]

“PALERMO COLLEZIONI” VISTA DA ART IN VOGUE

Una serata spettacolare che ha unito moda, beneficenza e premiato i talenti. Non potevamo mancare a questa kermesse che ha visto Palermo al centro di una manifestazione davvero interessante.
La moda siciliana di stilisti emergenti ed imprenditori del settore si è presentata al pubblico palermitano in uno spettacolo in grande stile. 
Ospite d’eccezione lo stilista calabrese Anton Giulio Grande attesissimo stilista delle star, chiamato da molti “l’erede di Gianni Versace“, per il suo contributo creativo ed originale nel mondo del fashion. Decolletè a vista, spacchi da capogiro, trasparenze simili a delle ragnatele preziose: questi i punti forti della sua collezione, per non parlare dei leggeri e sinuosi tessuti che accarezzano il corpo di chi le indossa. Altro ospite d’eccezione il fotografo di moda Marco Glaviano, grande nome nel panorama internazionale: ha fotografato modelle come Eva Herzigova, Naomi Campbell, per le riviste più importanti del pianeta. 


Tra gli stilisti siciliani Giovanna Mandarano con il suo marchio  A’biddikkia di PanareaKatia Montagna dell’Atelier Chiccosa con proposte davvero interessanti per una donna sensuale e raffinata: bellissimi gli abiti in velluto declinati in tante nuance.Le giovani debuttanti  Federica e Roberta Garofalo di Bakarà, che con la loro Bubbly bag hanno già conquistato le fashion blogger di tutta Italia, Marzia Madì ha presentato alle Cattive, i nuovi “Sicilian Urban Chador”, copricapo dal gusto orientale con contaminazioni siciliane, come le spille ottocentesche “della nonna”; ancora le sorelle  Stella e Sabrina Genchi, de Le spose di DolceGiò con a loro   prima linea da sposa, e ancora Queen boutique & shoes di Marika Messina, con piumini gioiello, abiti pret-à-porter ricchi di ricami e applicazioni all’ultima tendenza e l’Atelier dei piccoli di Alessandra D’AgostinoScalia junior ed il nuovo marchio di accessori Cromia del gruppo Scalia.

UN EVENTO IMPORTANTE CHE STRINGE ANCORA UNA VOLTA IL CONNUBIO MODA-BENEFICENZA, VOLTO AD AIUTARE I BAMBINI DEL REPARTO ONCOLOGICO DELL’OSPEDALE CIVICO DI PALERMO. 
E NOI APPROVIAMO QUESTA NOBILE CAUSA.
(Foto Cartella Stampa- Francesco Fresta)

COSA METTO IN VALIGIA?

Siamo in piena estate e le vacanze sono giunte un pò per tutti. Anche noi di Art in Vogue ci concediamo una piccola ma intensa, pausa, dalla frenetica vita di città. Ma non vi abbandoneremo, vi penseremo anche dai luoghi incantevoli della nostra Sicilia.

Date un’occhiata ai nostri piccoli consigli su cosa portare in valigia per le vostre vacanze glamour.



PER #LEI

Il passepartout per le sere in piscina, gli aperitivi e i cocktail party all’ultima tendenza sono i MAXI DRESS: metteteli subito in valigia senza pensare se sono troppi o no, essi sono la chiave dello stile estivo per tutte le occasioni. CONSIGLIO: adoriamo quelli floreali, alla vista sono frizzanti, freschi e tremendamente irresistibili da indossare. Ma non solo: MINI DRESS “a go go” per uno stile della serie “Sex & The City” ad Abu Dhabi. Spazio alla fantasia e divertitevi con i vostri outfit.

SHORTS: non devono mancare assolutamente. Essi sono adattabili per ogni situazione dal mare al party in spiaggia: adoriamo quelli in pizzo, ma mettete nella vostra valigia anche quelli floreali e in seta.
CANOTTE: qui potete sbizzarrirvi. A gioiello, stampate, floreali, a righe e fluo, sarete al passo con le tendenze del momento.
SCARPE & ACCESSORI: assolutamente immancabili i SANDALI gioiello, un must di stagione adattabili per ogni outfit e ogni situazione fashion. Ma amanti del tacco non temete: nella vostra borsa da viaggio sono indispensabili ZEPPE, OPEN TOE e date sfogo alla vostra originalità portando con voi almeno un paio particolari, che siano con TACCO TRASPARENTE O in stile VINTAGE. Scegliete con cura gli accessori da abbinare ai vostri outfit vacanzieri: sapranno dare il giusto tocco per essere sempre al top anche al mare.
BEAUTYCASE: lipgloss colorati e tonalità nude, ombretti shimmer per esaltare l’abbronzatura. Maxi cappelli e foulard per capelli, per chi ama giocare ad essere una diva anni ’50. E per finire, una FRAGRANZA fresca e delicata cone il DOLCE & GABBANA Light Blue, e chissà per le single, magari, potrebbe arrivare qualche flirt.



PER #LUI 

Neanche l’uomo deve rinunciare alle chicche modaiole di Art in Vogue. 
Da mettere in valigia senza perder tempo sono gli SHORTS: immancabili e intramontabili. Meglio a jeans e con fantasie floreali .
Per l’uomo che non vuole rinunciare allo stile, consigliamo di portare con sè T-SHIRT a righe in perfetto NAVY STYLE. Ma non dimenticate di non lasciare a casa qualche TEE con stampe divertenti e spiritose. 
PANTALONI: perfetti quelli modello CAPRI, stretti alla caviglia, colorati o con toni basic, un passepartout per delle splendide serate d’estate in compagnia della raffinatezza e del buon divertimento. 
CAMICE: fresche, estive e che rievocano i grandi party d’oltre oceano, meglio se con piccoli disegnini e con colletto alla koreana, per uno stile da vacanziero perfetto. 
SCARPE & ACCESSORI: ESPADRILLAS forever, perfetti per mare e aperitivo, con inserti in corda da abbinare alle cinte dello stesso tessuto. Mocassini per la sera modello college con nappine leggere. Un paio di sunglasses in stile anni ’80, MIRROR EFFECT. 
Consigliamo per lui la freschezza di una fragranza unica e irresistibile: il profumo DOLCE & GABBANA Light Blue. 

BUONE VACANZE  GRAZIE PER AVER ASSAPORATO
IL NOSTRO COCKTAIL DI STILE, TENDENZA E LIFESTYLE.